Turbine

Hydroalp è specializzata nella progettazione, costruzione e revamping di turbine idroelettriche e opera come EPC contractor nella realizzazione di centrali idroelettriche all’avanguardia dal punto di vista tecnologico.
L’ufficio tecnico di Hydroalp segue la progettazione delle turbine idroelettriche, considerando tutti i diversi aspetti ingegneristici, tecnologici e ambientali.

  • Analisi del sito e valutazione delle risorse idriche
  • Scelta del tipo di turbina
  • Dimensionamento e progettazione della turbina
  • Progettazione del sistema di controllo
  • Integrazione con la centrale idroelettrica

La configurazione ottimale delle turbine, compresa la progettazione del sistema di fluidi interni alle macchine, viene eseguita con l’uso di strumenti di calcolo numerico e software di simulazione CFD.

I codici di calcolo tridimensionale consentono di analizzare i principali parametri che determinano le prestazioni di una macchina sia a livello globale che locale. Lo sviluppo assistito da CFD di un progetto garantisce l’ottimizzazione delle turbine sulla base dei valori di installazione previsti, affinando le forme delle pale e determinando le dimensioni interne per creare una macchina che risponda perfettamente alle vostre esigenze. Pertanto, è possibile convalidare “virtualmente” le prestazioni di una turbina già in fase di progettazione, prima di iniziare la produzione.

Analisi di geometrie rotanti e stazionarie, macchine complete in condizioni stazionarie o transitorie, fluidi monofase, bifase o trifase, studio delle interazioni con le superfici libere di serbatoi o canali, interazione fluido-struttura, ecc. sono alcuni dei servizi offerti da Hydroalp nel campo della fluidodinamica e delle strutture.

Hydroalp installa turbine Francis per impianti a medio salto da poche decine di metri fino a circa cento metri, con portate da poche decine di litri fino ad alcuni metri cubi al secondo.
Le turbine Francis sono le più efficienti disponibili. La loro capacità operativa è tuttavia limitata dalla portata variabile, per cui in alcuni casi è necessario distribuire la portata massima tra vari gruppi di turbine. Essendo a reazione, queste turbine sono dotate di un diffusore di scarico che consente di sfruttare l’ intero salto disponibile.

Principali configurazioni

Verticale
Orizzontale

Hydroalp realizza turbine Pelton per impianti ad alto salto da quasi cento metri fino a oltre mille metri, con portate da pochi litri a qualche metro cubo al secondo, con la possibilità di variare il numero di getti. In casi particolari, come canalizzazioni o microimpianti, sono disponibili anche soluzioni di sistema basate sulla tecnologia PAT (pompe utilizzate come turbine). Grazie all’ampia gamma di turbine disponibili, Hydroalp è in grado di trovare sempre la soluzione ideale per il vostro impianto.

Principali configurazioni

Verticale
Orizzontale

Hydroalp realizza turbine Kaplan per impianti a basso salto, da pochi metri a decine di metri, con portate da pochi metri cubi a qualche decina di metri cubi al secondo. Le turbine Kaplan sono la soluzione tecnica migliore per tutti quei siti in cui coesistono basso salto e alta portata.
Le turbine Kaplan sono disponibili in varie configurazioni per adattarsi meglio alle caratteristiche del sito e dispongono di regolazione singola e doppia, a seconda della necessità di operare a basse portate. Essendo di tipo a reazione, queste turbine sono dotate di un diffusore di scarico che permette di sfruttare tutto il salto disponibile.